Conosciamo gli autori

Pierfrancesco Prosperi è nato nel 1945 ad Arezzo, dove vive e lavora. Architetto e urbanista, è autore di più di 140 racconti pubblicati su riviste, antologie e quotidiani, e tradotti anche all’estero. Vincitore di numerosi premi letterari, ha pubblicato finora ventitrè romanzi di genere fantascientifico e fantastico: da “Autocrisi” (1971) e “Seppelliamo re John” (1973) a “Garibaldi a Gettysburg” (1993) e “Supplemento d’indagine” (1999), da “La demolizione di Auschwitz” (2014) e “Undicimila settembre” (2014) a “Majorana ha vinto il Nobel” (2016) e “Mussolinia” (2016).
Importante la trilogia islamica costituita da “La Moschea di San Marco” (2007), “La casa dell’Islam” (2009) e “La terza Moschea” (2015), cui si è appena aggiunto un quarto capitolo, “Bandiera nera!” (2018). Un’altra trilogia è quella per Segretissimo Mondadori: “Il risveglio del Leone” (2016), “La memoria del Leone” (2017), “Leone: Febbre mortale” (2018). Inoltre, due raccolte di racconti, “Le regole del gioco” (Edimond, 2011) e “Il futuro è passato” (Bietti, 2013) e un saggio sulle morti misteriose dei presidenti americani, “La serie maledetta” (Armenia, 1980).
Per molti anni ha svolto anche una intensa attività di soggettista e sceneggiatore di fumetti, realizzando centinaia di storie per i maggiori editori italiani. Per diversi anni ha tenuto corsi di sceneggiatura del fumetto presso la Scuola Internazionale di Comics di Firenze

Pin It on Pinterest

Share This